Arbitrio

Prendere decisioni è difficile.
Ma il cervello è geniale.
Pare che riesca a far cooperare due diversissimi processi decisionali:
- il metodo «veloce»
- il metodo «lento»

Questa scoperta delle neuroscienze, insieme ad altre, ci porta alla drammatica conclusione che il «libero arbitrio» (decisioni consapevoli) si limita a ben poche decisioni. La maggior parte delle numerose decisioni quotidiane vengono prese e agite con inconsapevole automatismo.
Non sarebbe però corretto ritenere che il metodo veloce sia dedicato alle decisioni semplici (es. togliere la mano dalla piastra rovente) perchè si applica anche a decisioni molto complesse. 
L’ipertrofico ego degli umani, sopporta con gran difficoltà che l’automatico System 1, indipendentemente dalla complessità delle decisioni, prenda decisioni molto efficaci, senza nemmeno informare la consapevolezza.
In System 1 dà il meglio di sè quando si richiedono tempi veloci (es. in presenza di pericoli improvvisi), quando la mente si trova in stato di stress (es. panico), ma anche quando la volontà è in stato di pigrizia (più frequentemente di quanto non si creda).
Insomma il metodo lento funziona solo quando siamo calmi, abbiamo tempo ed energia (non-pigrizia). 

In questa pagina esploriamo solamente le capacità del Systema 1. Le ricerche e le sperimentazioni hanno dimostrato che esistono ben più di trecento comportamenti automatici, molto comuni, che le neuroscienze hanno battezzato BIAS (pre-giudizi, in italiano). Ne forniamo un elenco qui a seguire.
Ci sentiamo però in dovere di segnalare al lettore che sebbene i BIAS vengano spesso considerati errori cognitivi, sono in realtà utilissime decisioni rapide. In altri contest i bias vengono chiamati «cultura», cioè i comportamenti preferiti personali o anche di gruppo.
Probabilmente la negatività con la quale vengono considerati i BIAS deriva dall’ipertrofico ego che mal digerisce l’idea che talvolta i sistemi automatici sono più efficaci; desiderebbe invece, sbagliando, che tutte le sue decisioni discendano sempre da un’acuta intelligenza creativa e conspavole. Di questo si parla nella sezione «PROVOCAZIONI» dedicata al System 2    

  • Commenti? Suggerimenti? Contributi? Scrivete a Scior.Carera@civicum-lab.org
  • Potete riprodurre, in parte o tutto, questo post riportandone il link e il logo C-LAB