# Sistema 2: quello dei pensieri lenti

Questo sito è dedicato ai processi decisionali. La voce di menu «Decisioni veloci» prova a descrivere uno dei metodi più antichi: le decisioni veloci.
È solo uno dei metodi che cooperano, grazie alla regia del cervello.
Il secondo metodo viene chiamato «Sistema 2», così come il metodo veloce viene chiamato «Sistema 1».

Per molteplici ragioni, la pagina (menu) «Provocazioni» esplora le parole e le frasi che proponiamo di elaborare col Sistema lento (System 2). Una trova fondamento in una delle sue caratteristiche peculiari: al contrario del Sistema 1, viene attivato da uno sforzo di volontà consapevole, energivoro, lento, focalizzato.
Speriamo che questo accada anche a chi vi si avvicina con curiosità, magari contribuendo alla risoluzione delle numerose proposte nella pagina «provocazioni». Ogni proposta è identificata da una parola o da una frase che fanno da etichetta identificativa (titolo).
Come accade nel metodo scientifico, ad ogni teoria ne seguirà una migliore; anche qui ogni interpretazione, oggi solida, verrà seguita da un’altra ancora più efficace.

Non si sa bene come funzioni il sistema lento.
Se ne conoscono però le caratteristiche principali: lentezza, consapevolezza, volontà, alto consumo di energia ed è solo parzialmente influenzato dalle esperienze pregresse (bias). Sono tutti fattori che rendono controproducente il sistema lento in caso di interventi urgenti, situazione dove il Sistema 1 performa molto meglio.
Il Sistema 2 eccelle nel trovare soluzioni nuove sia problemi ben conosciuti sia a sfide mai prima sperimentate. Ad esempio, i ricercatori fanno ampio uso del metodo lento; sebbene non in modo esclusivo, si tratta comunque di cooperazione equilibrata fra i due sistemi. Come il cervello la renda equilibrata, nessuno ancora lo sa.

Come gli studenti ben sanno, imparare e pensare stanca almeno quanto il lavoro fisico. Il cervello è però parsimonioso e perfino pigro; è restio ad avviare il Sistema 2 se non c’è una ragione impellente, per esempio quando si attiva qualche allarme:
A) si presenta un fenomeno sconosciuto, perciò potenzialmente pericoloso
B) è necessario soccorrere il sistema veloce quando non ottiene i risultati attesi
C) la volontà, sempre consapevole, impone l’esplorazione dell’ignoto.

Gli enormi cambiamenti socio-economici di questi anni, sono probabilmente prodotti da un intensa attività del Sistema 2 che induce novità su novità. Come non bastasse, per risolvere le nuove sfide, abbiamo quanto mai bisogno del Sistema 2. 
Nella pagina (menu) «Provocazioni» elenchiamo parole e frasi la cui reintepretazione può forse  aiutare a prendere decisioni consapevoli e meditate.
Contiamo sul contributo di tutti coloro che desiderano partecipare.

  • Commenti? Suggerimenti? Contributi? Scrivete a Scior.Carera@civicum-lab.org
  • Potete riprodurre, in parte o tutto, questo post riportandone il link e il logo C-LAB
  • Questo sito è in ricostruzione e aggiornamento. Perciò è continuamente modificato.Ogni vostro suggerimento migliorativo è più che gradito