#Efficienza

Il concetto di efficienza contiene in sè la nozione di differenza di prestazioni fra due o più processi di trasformazione mirati a passare dallo stato A allo stato B.

La figura in apertura di questo post propone il caso di tre diversi percorsi dal punto A al punto B.
– A è il punto iniziale predefinito (stato A).
– B è il punto di arrivo, obiettivo, altrettanto predefinito (stato B).
– Esistono diversi percorsi, più o meno efficienti, per passare da A a B.
– L’efficienza indica quale processo di trasformazione consuma meno risorse e misura la dimensione del risparmio fra il meno costoso e gli altri.

—————- CAVEAT —————-

Nel linguaggio corrente l’efficienza viene spesso erroneamente confusa con le misure di efficacia e di produttività.
Allo scopo di contribuire alla chiarezza inseriamo qui di seguito uno schema che inquadra le relazioni fra le tre grandezze.

  • Commenti? Suggerimenti? Contributi? Scrivete a Scior.Carera@civicum-lab.org
  • Potete riprodurre, in parte o tutto, questo post riportandone il link e il logo C-LAB
  • Questo sito è in ricostruzione e aggiornamento. Perciò è continuamente modificato.Ogni vostro suggerimento migliorativo è più che gradito