# Governance: un’ingannevole italianizzazione

Governance è una parola inglese il cui significato potremmo così sintetizzare: il metodo e la struttura organizzativa con la quale si distribuisce il comando e controllo di una società. L’oggetto di questo post è la governance dello ~Stato. Da qui subito si evince che la traduzione governance = governo è clamorosamente errata. Infatti, la Costituzione […]

# Granularità: l’Universo è granulare, anche la società umana

Provvedimenti lineari (un unico bacino) vs provvedimenti per bacini uniformi. I provvedimenti dalla Pubblica Amministrazione nazionale tendono ad essere lineari, cioè applicati a tutti allo stesso modo come se i cittadini vivessero in un unico ed uniforme contesto socio-economico con esigenze molto simili. Purtroppo, l’ipotesi di uniformità non è realistica e gli scostamenti dalla media […]

# Global Polity: La più grande ondata di cambiamenti nella governance degli Stati e la «democrazia granulare»

Da tempo le classi dirigenti (establishment) delle democrazie sembrano incapaci di indurre nei propri Cittadini aspettative di miglioramento della qualità della vita[1] e di un futuro carico di opportunità. Il crescente divario alimenta l’insoddisfazione dei Cittadini che vogliono rompere gli stanchi schemi e agiscono «contro» anche sacrificando il proprio interesse immediato.[2] L’innovazione nei modelli di […]

# Global polity: la granularità aumenta, gli Stati perdono peso e rimpiccioliscono

Prima dell’idea di «global polity» Una sottile pellicola avvolge la Terra. Un paio di chilometri su poco meno di tredicimila di diametro. Come una muffetta tenace, forse un po’ puzzolente e fluida, gli esseri umani hanno occupato quel misero spazietto. Gli antropologi raccontano che per molti secoli le tribù hanno vagato, in cerca di cibo, sulle […]

# Global polity – La più grande ondata di cambiamenti nella #governance degli Stati e la #democrazia granulare

Chi governa il mondo? La velocità di trasferimento delle informazioni, delle cose e delle persone aumenta. Di pari passo, da almeno un secolo, cresce l’esigenza di un coordinamento che eviti inefficienti conflitti fra le parti e faciliti l’accumulo e focalizzazione delle energie comuni sugli investimenti (trasformazioni) più sfidanti. Al momento sono in sperimentazione: alcune iniziali aggregazioni fra […]