La Bussola di C-LAB: la qualità della vita

La libertà di perseguire il proprio sogno di qualità della vita

I Cittadini che si sono organizzati in democrazie liberali, come quella italiana, credono in almeno questi due presupposti:

  1. Ciascuno è libero di immaginare il proprio personale  futuro ed è libero di adoperarsi perchè si realizzi
  2. Ciascuno è libero di fondare società, o aderirvi, insieme alle persone con le quali condivide uno o più obiettivi

Ciascuno esercita così il convincimento che tutti i partecipanti porteranno benefici a sè stessi e agli altri e che unendo le forze aumentano le probabilità di realizzare le aspirazioni individuali e collettive.

Perchè una Bussola?

Le associazioni intergovernative e i think-tank si sono molto impegnati nell’identificare e rendere misurabili i fattori che raffigurano quantitativamente la Qualità della Vita. L’ONU, ad esempio, tiene aggiornato lo HDI (Human Development Index) e più recentemente gli indici dello sviluppo sostenibile (SDGs); l’OECD/OCSE [3] pubblica il Better Life Index. Preferiamo quest’ultimo perchè articola i dati per regione oltre che per Stato.

I tre indicatori migliori per l’Italia(2020)

All’Italia viene universalmente riconosciuta la leadership in Qualita della Vita e l’equilibrio vita-LAvoro ne è un ndicatore importante. A sostenere questo fattore c’è anche un’altra qualità italiana: la capacità e la forza relazionale.

Sulla salute purtroppo riscontriamo un scivolamento indietro; il mondo continua a riconoscerci fra i migliori al mondo. In alcune regioni italiane il valore dell’indice sfiora il 10, ai massimi di tutte le 360 Regioni OECD. La salute uno dei due fattori chiave per misurare la Qualità della Vita.

Contrariamente a quanto gli italiani percepiscono, il livello di sicurezza è molto simile agli altri Paesi dell’OECD e cioè molto alto. 

Non vuol dire che dobbiamo essere sodisfatti; non si è mai bravi abbastanza, anche perchè tutti investono e migliorano, talvolta molto più velocemente di noi. Il leggero scivolamento all’indietro su Sicurezza e Salute, per esempio, potrebbe non essere una retrocessione in termini assoluti, ma solamente relativa al fatto che altri hanno progredito più velocemente di noi. Anche su questo dobbiamo imparare e investire anche dove siamo già bravini.

I tre peggiori risultati

1) Il reddito (PIL procapite): 20° posto, con 3.6 punti
2) Instruzione; quasi in coda, con 4.9 punti 
3) Ambiente: al 22° posto con 5.0 punti.

Data la non-qualità dell’istruzione non possiamo stupirci se il PIL-procapite è mostruosamente basso per un PAese che si considera una potenza economica mondiale. Il mondo dell’istruzione si vanta di fornire una delle migliori educazioni al mondo; i risultati dovrebbero invece suggerire più prudenza nelle dichiarazioni e specialmente atteggiamenti meno negativamente «difensivi» di un sistema che fallisce nel più importante dei risultati attesi, in termini di qualità della vita.

Molto deludente anche trovarci in coda nell’indicatore Ambiente. L’Italia, patria dell’arte, del paesaggio, dei migliori ingredienti mostra invece un’inquinamento da terzo mondo industriale. È vero che la causa principale dell’inquinamento sono quelle della Val Padana, ma essere i peggiori dell’Ocse dovrebbe stimolare azioni energiche a favore della salute ambientale.

Gli indicatori intermedi
Invitiamo a consultare il link nel titolo per apprendere e comprendere il posizionamento del Paese sugli altri indicatori. 
Sarebbe poi bene ripetere l’esercizio sugli altri indicatori SDGs per l’Italia
 
Autoflagellazione teatrale o azioni concrete?

L’autoflagellazione inerte è un alibi masochistico e ipocrita che invita a non agire. Misurare con sguardo critico è un esercizio utile solo se si vogliono cambiare i risultati e i sistemi che li producono. 

La Bussola serve a questo: ad individuare rapidamente priorità e programmi d’azione oltre che misurare i progressi.

  • Commenti? Suggerimenti? Contributi? Scrivete a Scior.Carera@civicum-lab.org
  • Potete riprodurre, in parte o tutto, questo post riportandone il link e il logo C-LAB
  • Questo sito è in ricostruzione e aggiornamento. Perciò è continuamente modificato.Ogni vostro suggerimento migliorativo è più che gradito