# Italia: è un ~Paese, una nazione, un territorio o una giurisdizione?

Secondo la Treccani  la parola «nazione» identifica il complesso delle persone che hanno comunanza di origine, di lingua, di storia e che di tale unità hanno coscienza, anche indipendentemente dalla sua realizzazione in unità politica. 

Unità politica – Questo concetto può trovare applicazione pratica nella forma organizzativa che i membri danno alla propria comunità. L’amministrazione della società nazionale può assumere varie forme, le più comuni sono: autocrazia, oligarchia, democrazia.

L’Italia è una Nazione? – La categoria «nazione» sembra un concetto chiaro, quasi intuitivo, ma nel momento in cui si cerca di enumerare i criteri che caratterizzano l’appartenenza ad una nazione, emergono problemi di disambiguazione. Il primo dei quali è senz’altro in concetto di confine. Secondo la definizione nell’incipit, della Nazione fanno parte gli individui che hanno le caratteristiche indicate, indipendentemente dal territorio nel quale si trovano. Addirittura si afferma che la Nazione è tale anche senza una forma organizzativo/amministrativa.
Al contrario delle altre forme organizzative la Nazione non ha bisogno di confini e nemmeno di unità politica. I popoli che si considerano nazione sono spesso popoli senza ~Stato, per esempio i curdi e i gitani.

La Costituzione Italiana stabilisce, per la verità senza chiara esplicitazione, che i cittadini italiani sono tali per un solo criterio: hanno ereditato dai loro predecessori il diritto di chiamarsi cittadini italiani con il diritto di decidere sul destino della comunità. A rafforzamento dell’unicità del criterio identificativo dell’italianità, la Costituzione afferma, con chiarezza, che i cittadini sono italiani senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Poichè questi sono i criteri con i quali alcune persone si riconoscono parte di una nazione, possiamo dedurre che l’Italia non è una nazione. 
L’articolo 3 della Costituzione rigetta in toto l’idea che gli italiani appartengano ad una nazione.
Abbiamo sperabilmente chiarito che le nazioni non hanno bisogno di confini ed anche che l’Italia non è una Nazione.

L’Italia ha confini territoriali? – Solo nell’Articolo 16 la Costituzione cita il «territorio nazionale». L’aggettivo nazionale purtroppo allarga e rende di nuovo ambiguo il senso della nazione. Preferiamo ignorare il problema relegandolo al ruolo di licenza letteraria/politica allora esercitata per facilitare l’approvazione maggioritaria della Costituzione. Rimane fermo l’Articolo 3 e il suo chiaro e concreto significato.

L’Italia ha confini territoriali, cioè è un territorio? Senza dubbio esiste un territorio universalmente riconosciuto come territorio italiano con confini ben definiti, salvo piccoli casi irrilevanti ai fini di questo post.  La Costituzione però non è chiara sulla certezza che l’Italia sia solamente un territorio.

E se l’Italia fosse una giurisdizione? –  La Costituzione è la legge fondamentale dalla quale discendeno tutti i Diritti subordinati. In quanto legge, si applica entro un ambito detto giurisdizione. L’esperienza ci insegna che se la Costituzione è la legge fondamentale il suo ambito d’azione è tutto quanto si trova entro i confini italiani. Che l’Italia, già universalmente riconosciuta come nome del territorio italiano, effettivamente è coerente con l’idea di essere anche la giurisdizione entro la quale opera la Costituzione.
Qualcuno può obiettare che la Costituzione agisce anche sui cittadini italiani che si trovano all’estero, ma non è esattamente così. Gli effetti della Costituzione si possono applicare solo sui beni e sulle persone che stanno sul territorio italiano. Per superare questo limite, è necessario stipulare accordi internazionali.

Conclusione

Senza altra prestesa, se non quella di aprire un confronto, arriviamo ad una posizione coerente con la Costituzione:

  1. L’Italia non è una Nazione, nè gli italiani sono una Nazione perchè sono liberi di esecitare le loro diversità individuali come stabilito nell’Articolo 3.
  2. L’Italia è un territorio ben definito dai suoi confini
  3. L’Italia è anche la giurisidizione entro la quale viene esercitato il Diritto che deriva dalla Costituzione italiana
  4. L’Italia è infine un ~Paese che, secondo l’interpretazione adottata in questo sito, comprende i beni tangibili e intangibili, i cittadini italiani e non insieme alle loro società che si trovano, stabilmente o temporaneamente, sul territorio italiano.
 

Ogni contributo al miglioramento di questo ragionamento è più che benvenuto.

========== NOTA ==========

 

  • La parola Italia compare solo 2 volte (art.1 e Art.11), mentre l’aggettivo italiano/a compare solo 10 volte.
  • La parola nazione compare solo 3 volte.
  • La parola territorio compare 9 volte.
  • La parola giurisdizione compare 13 volte.
  • La parola cittadino compare 28 volte.
  • Commenti? Suggerimenti? Contributi? Scrivete a Scior.Carera@civicum-lab.org
  • Potete riprodurre, in parte o tutto, questo post riportandone il link e il logo C-LAB
  • Questo sito è in ricostruzione e aggiornamento. Perciò è continuamente modificato.Ogni vostro suggerimento migliorativo è più che gradito